Insegna al cuore a vedere

di Daniele Cassioli 

LA SCHEDA DEL LIBRO

Vedersi dentro è un’arte, ma anche una disciplina da apprendere e un “muscolo” da allenare. Per arrivare a giocare a cuore libero e mente aperta la partita più importante: quella della vita. Può un non vedente insegnare a chi vede come guardarsi dentro? Sì, proprio chi vive al buio dalla nascita può diventare la nostra miglior guida per imparare a vedere “oltre”. Perché la cecità interiore è un ostacolo molto più insidioso di quella degli occhi: rabbia, vittimismo, senso di colpa e frustrazione offuscano la nostra lucidità e ci impediscono di compiere le scelte davvero giuste per noi. Daniele Cassioli ha raccolto storie, esempi, riflessioni nate dalla sua esperienza personale di sportivo e di formatore per poi offrircele, non come un maestro che sale in cattedra ma come un amico che ci accompagna col sorriso in un percorso di crescita e consapevolezza.

————————

  • Autore: Daniele Cassioli con Salvatore Vitellino
  • Non fiction
  • Pagine 248
  • De Agostini

L’AUTORE

Daniele Cassioli

Sono nato cieco, il 15 agosto del 1986, a Roma. Sono cresciuto e vivo in provincia di Varese con la mia famiglia, il regalo più grande che il destino potesse farmi.La mia passione per lo sport nasce molto presto: dall’età di 3 anni ho iniziato a praticare nuoto e karate. Poi le prime esperienze sugli sci e nell’estate del 1995 ho cominciato la mia avventura con lo sci nautico. Sono tesserato Real Eyes Sport ASD, l’associazione che ho anche l’onore di presiedere, e gareggio in ogni specialità dello sci nautico di cui detengo i record del mondo. Mi sono reso conto che la mia storia può essere da stimolo per altre persone non vedenti, soprattutto ai bambini. Dallo sport ho imparato che possiamo fare ciò che desideriamo: può diventare quel pezzo di strada che c’è tra noi e la felicità.Per questo, nel 2018 è uscito “Il vento contro” (pubblicato da De Agostini) che tratta dal mio punto di vista temi quotidiani, dalla vita di coppia alla paura di non essere all’altezza. Ha fondato l’Associazione Sportiva Dilettantistica senza fini di lucro Real Eyes Sport, ed è presidente onorario dell’associazione Piramis onlus.

(Sito ufficiale www.danielecassioli.it)

Articoli, curiosità, recensioni

La teoria del “Piano inclinato”

Un percorso che parte dalla teoria del “piano inclinato“, che ci porta a ripetere una routine anche se per noi è dannosa, e arriva a riconoscere la paura come la vera “disabilità“, per poi focalizzarsi sulle passioni che muovono i nostri istinti migliori e individuare infine un “equilibrio dinamico” che rappresenta il giusto approccio mentale alle situazioni che ci troviamo di fronte. Insegnare al cuore a vivere in armonia con il mondo e valorizzare quelle qualità che ci rendono unici è meno difficile di quanto si creda comunemente, occorre solo decidere di fare il primo passo.

Daniele Cassioli ha vinto la sua sfida: “Ho scelto di essere felice”

Lunedì scorso ha ricevuto, presso il Foro Italico, a Roma, il Collare d’Oro al Merito Sportivo, la massima onorificenza per lo sport italiano. Mercoledì mattina, invece, presso la scuola secondaria di I grado di via Gallarate, periferia nord-ovest di Milano, ha tenuto una lezione agli alunni delle classi prime in un incontro organizzato da Fondazione Laureus Italia Onlus, di cui è ambasciatore. Non conosce un attimo di pausa Daniele Cassioli, il più grande sciatore nautico paralimpico di tutti i tempi. Ad accompagnarlo in ogni occasione il suo proverbiale sorriso, che sulle sue labbra ha preso fissa dimora. “Nella vita siamo noi a scegliere ciò che vogliamo essere. Io ho scelto di essere felice, una conquista che mi è costata fatica, ma che adesso mi definisce come uomo”. […]

(Repubblica)

Condividi:

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy