thin

IL PROGETTO

Il progetto “Leggere lo Sport” 2022 si rivolge a tutti ma

soprattutto ai ragazzi in età scolare con lo scopo di favorire una maggiore inclusione sociale e a far sì che attraverso la pratica sportiva il ragazzo venga educato periodicamente al rispetto dell’avversario e delle regole.

Già avviato nel 2019, è promosso dall’Amministrazione Comunale di Oliena in collaborazione con la Fondazione Giuseppe Levi Pelloni e la FISDIR (Federazione Italiana Sport Paralimpici degli intellettivo relazionali).

Un video dall’edizione precedente: Gianfranco Zola e Darwin Pastorin incontrano i ragazzi delle scuole di Oliena

Il programma della manifestazione, una settimana tra sport e cultura

Tra i protagonisti dell’edizione 2022: Sandro Bonvissuto, Darwin Pastorin, Alberto Masu, Daniele Cassioli, Nicole Orlando, Adalberto Scemma, Gianfranco Zola, Emanuele Rotondo, Romano Battisti, Lorenzo Patta e tanti altri

Sabato 1 ottobre

Ore 16.30Biblioteca Comunale

Inaugurazione della manifestazione con i saluti del Sindaco Sebastiano Congiu e dell’Assessore alla Cultura Lara Serra.

A seguire la presentazione de La gioia fa parecchio rumore (Einaudi editore) di Sandro Bonvissuto, uno dei romanzi di maggior successo degli ultimi due anni, con al centro la storia d’amore di un ragazzino per la propria squadra del cuore (la Roma).

Domenica 2 ottobre

Ore 18Biblioteca Comunale

I grandi maestri dello sport

con la presentazione dei libri Lettera a Bearzot (Aliberti) di Darwin Pastorin e Nils Liedholm e la memoria lieve del calcio (Interno4 edizioni) di Sebastiano Catte (nuova edizione per il centenario del leggendario tecnico di Milan e Roma). Coordina l’evento Alberto Masu (Unione Sarda), intervengono lo scrittore Sandro Bonvissuto e l’atleta paralimpica Nicole Orlando.

Lunedì 3 ottobre

Ore 10 Darwin Pastorin incontrerà i ragazzi dell’Istituto Comprensivo di Oliena a cui terrà una lezione sulla scrittura creativa: Il racconto del calcio come grande romanzo epico e popolare.

Ore 18:00 – Biblioteca Comunale

Daniele Cassioli (campione paralimpico di sci nautico e scrittore) presenta in Biblioteca il suo ultimo libro Insegna al cuore a vedere scritto in collaborazione con Salvatore Vitellino.


Martedì 4 ottobre

Ore 10 – Daniele Cassioli incontra i ragazzi dell’Istituto Comprensivo di Oliena.

Ore 18:00: Educare al basket, incontro con Emanuele Rotondo (nella foto, ex cestista e bandiera della Dinamo Sassari) e Antonello Pilia (dir. sportivo della Dinamo 2000). Coordina Salvatore Salis. Parteciperanno gli atleti e i dirigenti dell’Helion basket Oliena. Seguirà la proiezione del docufilm Facciamo squadra a cura di un parternariato guidato dalla ASD Atletico AIPD di Oristano sul rapporto tra sport e inclusività. Saranno presenti Massimo Serra, coordinatore del progetto; Carmen Mura, Delegata regionale della FISDIR Sardegna; Alessandro Pilloni, educatore; atleti della squadra di basket dell’Atletico AIPD, con Sindrome di Down

Mercoledì 5 ottobre

Ore 10 – al campo sportivo comunale si svolgerà un corso per cronometristi tenuto dalla Federazione Italiana Cronometristi, con la partecipazione dei campioni paralimpici Nicole Orlando e Marco Cicchetti.

Ore 18:00: presentazione del libro di Nicole Orlando La prima sfida

di Nicole; presentazione del libro

L’insuperabile è imperfetto

a cura dal delegato regionale FISPES Carmelo Addaris; interviene il campione paralimpico Marco Cicchetti. Coordina l’evento Carmen Mura Delegata regionale della FISDIR Sardegna

Giovedì 6 ottobre

Ore 10 – Adalberto Scemma (firma storica del giornalismo e docente di Giornalismo e di Letteratura sportiva all’Università di Verona) incontra i ragazzi dell’Istituto Comprensivo a cui terrà una lezione sulle nuove forme della comunicazione, con una particolare riguardo alla produzione di contenuti tramite podcast.


Venerdì 7 ottobre

Ore 18Biblioteca Comunale

Adalberto Scemma presenterà il libro da lui curato – Per Gianni Mura dedicato al grande giornalista sportivo e scrittore Gianni Mura. All’incontro, coordinato dal giornalista Luca Urgu, interverrà Gianfranco Zola.

Sabato 8 ottobre

Ore 10 – incontro, con gli alunni dell’Istituto Comprensivo di Oliena, della guida alpina Fabio Palazzo che parlerà del tema “La montagna tra sport e lavoro”, con la partecipazione dell’atleta olianese Simone Corrias e dell’assessore allo sport Antonio Congiu.

Ore 18 – In Piazza Santa Maria arrivo della gara ultra trail “Ultra Supramonte Mountains e VK Corrasi”, che si svolgerà all’interno del territorio carsico e selvaggio del Supramonte di Oliena.


Domenica 9 ottobre

Ore 18 – Dopo la conclusione e la premiazione della gara “Ultra Supramonte Mountains e VK Corrasi”, gli atleti e gli autori avranno un incontro conviviale; verranno inoltre premiati i ragazzi dell’Istituto Comprensivo e delle società sportive che avranno realizzato il disegno, il racconto o la poesia migliore, ispirati dagli incontri con gli sportivi, gli autori e i giornalisti incontrati negli eventi organizzati durante tutta la settimana.


Lunedì 10 ottobre

Ore 10 – incontro dei ragazzi dell’Istituto Comprensivo di Oliena con i campioni dello sport Lorenzo Patta (nella foto, medaglia d’oro olimpica con la staffetta 4×100), Romano Battisti (campione di canottaggio e medaglia d’argento alle Olimpiadi di Londra 2012) e con lo scrittore Gianluca Atlante.

Ore 18 – Gianluca Atlante presenta Dentro Luna Rossa; incontro con i campioni Lorenzo Patta e Romano Battisti. Coordina Carmen Mura.

I libri a “Leggere lo Sport” 2022

Ci sono tre generi di calciatori. Quelli che vedono gli spazi liberi, gli stessi spazi che qualunque fesso può vedere dalla tribuna e li vedi e sei contento e ti senti soddisfatto quando la palla cade dove deve cadere. Poi ci sono quelli che all’improvviso ti fanno vedere uno spazio libero, uno spazio che tu stesso e forse gli altri avrebbero potuto vedere se avessero osservato attentamente. Quelli ti prendono di sorpresa. E poi ci sono quelli che creano un nuovo spazio dove non avrebbe dovuto esserci nessuno spazio. «Questi sono i profeti. I poeti del gioco».

OSVALDO SORIANO

Scrittore argentino

La storia del calcio è un triste viaggio dal piacere al dovere. A mano a mano che lo sport si è fatto industria, è andato perdendo la bellezza che nasce dall’allegria di giocare per giocare’

EDUARDO GALEANO

Scrittore uruguaiano

thin

Condividi:

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy